Hotel a Messina

Cerca hotel a Messina

I Migliori Hotel a Messina

Come trovare il miglior hotel a Messina con Venere

La porta della Sicilia , oggi fondamentale scalo per traghetti e crociere da tutto il mondo, era nei secoli scorsi una delle più belle città di tutta l'isola, in grado di contendere a Palermo il primato di capitale all'apice della grandezza spagnola in Italia. Purtroppo il devastante terremoto del 1908, una delle più grandi catastrofi naturali mai verificatasi nel Belpaese, la distrusse quasi completamente. Negli ultimi anni Messina sta cominciando a riscoprire il suo grande valore di città turistica nonché di base strategica per la visita della parte nordorientale della Sicilia, con le Isole Eolie e Taormina a un passo. Per cercare un hotel a Messina la soluzione migliore è rivolgersi alla vasta scelta di Venere, sia che si desideri una vacanza di mare, con le spiagge di Capo Peloro, sia che la scelta ricada sulle bellezze nascoste di questa città troppo spesso sottovalutata: dai villaggi delle colline ai non pochi storici monumenti ancora visitabili.

Il meglio di Messina

Dopo il terremoto del 1908, gran parte degli edifici storici sono stati ricostruiti secondo i piani originari permettendo di ammirare gran parte della città vecchia a chi ha scelto per il proprio soggiorno una sistemazione a Messina. Consigliamo una visita al bellissimo Duomo con il suo ricco Tesoro di oggetti dal Medioevo in poi, le fontane monumentali cinquecentesche, in particolare la Fontana di Orione e la Fontana di Nettuno, e Palazzo Zanca, sede del Municipio. Agli anni successivi alla catastrofe risale invece la Galleria Vittorio Emanuele II, splendidamente decorata al suo interno e affacciata su Piazza Antonello. Scegliere il proprio hotel a Messina non troppo distante da Capo Peloro (o Faro , per i locali), infine, significa poter fare il bagno all'interno di una riserva naturale dove le spiagge mutano continuamente la loro conformazione, grazie alle correnti dei due mari - Ionio e Tirreno - che ne attraversano incessanti le rive, ultima testimonianza dell'antica Cariddi.

Consigli per un'indimenticabile vacanza a Messina

Come molti centri siciliani, la città ha un fortissimo legame con la tradizione. Soggiornare in un hotel a Messina, spesso al di fuori dei circuiti turistici più comuni, significa avere l'occasione per trovare la vera Sicilia anche in una grande metropoli come questa: impossibile perdersi la Vara di Messina, la processione di Ferragosto dove un'antica macchina votiva altra più di tredici metri, appunto la Vara, viene portata in processione da centinaia di fedeli, dopo che nei giorni precedenti i due giganti - Mata e Grifone, i fondatori della città secondo la tradizione - hanno animato con la loro apparizione le vie della città. In questi giorni ci si può sentire davvero messinesi ad honorem, ma una visita non è completa senza aver assaggiato almeno una volta la deliziosa cucina del luogo, dai piatti di pesce (in particolare il pesce spada, qui pescato da secoli) e i prelibati dolci come la pignolata glassata, i cannoli alla ricotta, la cassata e naturalmente la granita.