Hotel a Cuenca

Cerca hotel a Cuenca

I Migliori Hotel a Cuenca

Come trovare il miglior hotel a Cuenca con Venere

Non una, ma due città. Cuenca, appesa con le sue celebri Case Sospese a un ripido sperone di roccia, è un angolo di Castiglia sospeso tra passato e presente, così come la città nuova e la città vecchia sfidano le profonde gole dello Huécar, unite solo dal ponte di San Pablo. A oltre mille metri di altezza, la capitale dell'omonima provincia è patrimonio dell'umanità UNESCO fin dal 1996, e il suo centro storico continua a stupire centinaia di migliaia di turisti, rapiti da questa unione tra natura e cultura unica al mondo. Venere è lo strumento ideale per scegliere il miglior hotel a Cuenca in base alle tue esigenze e al giusto prezzo: nella parte antica o in quella moderna, tra la riposante campagna castigliana o all'ombra della cattedrale, c'è solo l'imbarazzo della scelta per una sistemazione a Cuenca. Qui il tempo sembra essersi fermato, e già da lontano, arrivando a destinazione, si capisce che il soggiorno sarà indimenticabile.

Il meglio di Cuenca

Il centro storico di Cuenca è una meraviglia da vedere sia di giorno che di sera, quando mille luci ne illuminano la zona monumentale e i suoi anfratti più nascosti: se vuoi assaporare fino in fondo quest'atmosfera medievale, il consiglio è scegliere il tuo hotel a Cuenca proprio tra queste viuzze. La visita comincia dalla Cattedrale gotica, con l'unica facciata anglo-normanna di tutta la Spagna, per proseguire fino in Plaza Mayor dove si può ammirare il bel Palazzo Comunale. Importantissimo il Museo de Arte Abstracto, allestito direttamente nelle casas colgadas. Altri angoli di sicuro fascino sono l'Eremo di Nuestra Señora de las Angustias e le chiesa di San Miguel: da qui, come dal convento di San Pablo, si possono godere alcuni dei più bei panorami su questo luogo che sembra voler sfidare la gravità. Nei dintorni, una destinazione di sicuro interesse se hai voglia di gustare una natura unica è la Città Incantata, un complesso di curiosissime forme scolpite nella roccia, a poca distanza da Cuenca.

Consigli per un'indimenticabile vacanza a Cuenca

Basta una passeggiata nel centro storico per sentirti immerso in un mondo ormai perduto nel tempo e tuttavia estremamente vitale: Cuenca ha grande cura della sua parte monumentale e le sensazioni che si provano percorrendo queste vie sono indimenticabili. Se vuoi prenotare un hotel a Cuenca in un momento particolarmente suggestivo, è da ricordare che anche qui, come in molte città di Spagna, la Settimana Santa, una tradizione molto sentita: tra le strette salite e discese della città vecchia, le nove processioni che attraversano la città danno vita a uno spettacolo straordinario, sottolineato dal suono delle turbas, i tamburi e le trombe che annunciano il passaggio della statu di Gesù. Tra le specialità gastronomiche più tipiche di Cuenca, le trote cucinate in vari modi, il formaggio manchego, l'alajù (deliziosa torta a base di miele, fichi e mandorle). Molto diffuso anche lo zarajo, intestini di pecora intrecciata su un ramo di vite, servito di solito alla griglia ma anche fritto.