Hotel a Aigues-Mortes

Cerca hotel a Aigues-Mortes

I Migliori Hotel a Aigues-Mortes

Come trovare il miglior hotel a Aigues-Mortes con Venere

Comune francese del dipartimento del Gard, nella regione della Linguadoca- Rossiglione, Aigues-Mortes è una meta molto frequentata sia dai francesi che dal turismo internazionale. Questo borgo di pianura, protetto da mura medievali e conservato alla perfezione, dista una trentina di chilometri dalle città di Nîmes e di Montpellier e può essere dunque il punto di partenza per numerose escursioni alla scoperta del circondario. Aigues- Mortes, che significa letteralmente “acque morte” per via delle paludi e degli stagni che la circondano, è rinomata in particolare per le sue saline: la città è infatti il principale centro di produzione di sale marino di tutta la Francia. Dal punto di vista turistico, l’attrazione principale della zona è rappresentata dalla spiaggia de l’Espiguette, distante una decina di chilometri dal centro abitato e molto frequentata dai bagnanti durante il periodo estivo. Consulta subito su Venere.com la disponibilità di hotel a Aigues-Mortes e seleziona quello più adatto a te e alle tue esigenze.

Il meglio di Aigues-Mortes

La visita della città non può che iniziare dal suo centro storico, racchiuso da mura medievali perfettamente conservate: la passeggiata sulle antiche fortificazioni ti consentirà di ammirare bellissimi scorci del paesaggio circostante. Il monumento principale della città è la chiesa Notre Dame des Sablons, nome che fa riferimento alle paludi sabbiose che circondano la zona e che caratterizzano l’intera regione della Camargue. Molto suggestiva è la Torre di Constance, un’imponente costruzione a sezione cilindrica con pareti spessissime, su cui sorge una torretta a cuspide. Merita una visita anche il porto della cittadina, con il suo canale di collegamento al fiume Rodano. Senza dimenticare le saline, alle porte della città, che fanno di Aigues-Mortes il principale produttore francese di sale marino. E per chi desidera godersi il mare, la vicina spiaggia de l’Espigeutte è il luogo ideale per trascorrere qualche ora di relax immersi nel silenzio e circondati dalla natura.

Consigli per un’indimenticabile vacanza a Aigues-Mortes

In una terra ancora molto legata ai ritmi della natura, anche la vita di tutti i giorni in questo paesino della Camargue rispecchia profondamente le tradizioni e le usanze di un tempo. Non sarà infatti difficile imbattersi nei “guardian”, i pastori a cavallo di ritorno dalla campagna, o in anziane signore ancora vestite con i costumi tradizionali. Nelle stradine del centro potrai ammirare i mastri cioccolatieri ancora al lavoro, visitare le botteghe di artigianato locale e prenderti una pausa nelle taverne del posto per degustare i piatti tipici regionali. La gastronomia camarguese, a proposito, offre diverse specialità culinarie. Ingrediente principale della cucina locale è la carne di toro, di colore rosso acceso, protagonista indiscussa nella deliziosa ricetta “Gardianne du taureau”, uno spezzatino rosolato nel vino che spesso viene servito insieme al riso. Ottime anche le olive, la “tapenade” e la “tellina”, un delizioso mollusco che vive nel delta del Rodano.