Hotel a Gubbio

Cerca hotel a Gubbio

I Migliori Hotel a Gubbio

Come trovare il miglior hotel a Gubbio con Venere

Se ami la natura ma allo stesso tempo sei appassionato di arte e architettura, l’Umbria è il posto che fa per te! Alloggiare a Gubbio è un’ottima idea per visitare una delle perle medievali della regione, esplorare il paesaggio appenninico e le importanti città vicine, come Perugia o Città di Castello. Scegli il tuo hotel a Gubbio sul sito Venere.com e potrai risparmiare sul prezzo senza perdere in qualità, grazie a sconti e offerte speciali su misura per te. E una volta pensato alla tua sistemazione, non dovrai far altro che goderti la tua vacanza nella splendida cornice medievale della città… Gubbio infatti è un gioiello architettonico ricco di monumenti risalenti all’epoca comunale. La città dei ceri, chiamata così per la festa che si svolge ogni anno, la Corsa dei ceri, non offre però solo arte e monumenti di grande pregio: adagiata com’è ai piedi del monte Ingino, Gubbio è immersa nel verde delle foreste appenniniche, vere e proprie oasi di pace e tranquillità.

Il meglio di Gubbio

Se vuoi innamorarti dell’Umbria, cuore verde dell’Italia, e dei suoi borghi perfettamente conservati, eredità di un passato glorioso, la migliore occasione è prenotare un hotel a Gubbio. Le origini della città risalgono addirittura all’epoca Neolitica; in seguito, Gubbio fu abitata dalle popolazioni umbre, per poi trasformarsi nel tempo in municipio romano e infine diventare celebre in epoca medievale grazie a San Francesco, in fuga dalla vicina Assisi, che proprio qui, secondo la leggenda, incontrò il lupo. Il santo è quindi molto venerato a Gubbio: ti consigliamo una visita alla chiesa a lui dedicata, risalente al XIII secolo. Prosegui il tuo giro delle architetture religiose ammirando il Duomo cittadino del XII secolo, con la sua cappella del Santissimo Sacramento, la statua del Cristo ligneo e il Museo diocesano. Non perdere il Palazzo dei Consoli in stile gotico nella piazza principale, il Palazzo Ducale del Quattrocento, il Palazzo del Capitano del Popolo risalente al XIII secolo, il teatro romano del I secolo a.C. e il Monastero di Sant’Ambrogio. Se ami andare per musei, non mancare quello dedicato alle maioliche, all’interno della Porta di Sant’Agostino.

Consigli per un’indimenticabile vacanza a Gubbio

Scegli il tuo hotel a Gubbio e goditi arte, cultura e natura durante il tuo soggiorno umbro! Gubbio, coi suoi quasi 32 mila abitanti, è una cittadina tranquilla e a misura d’uomo, immersa nel verde degli Appennini. Gubbio è soprannominata città dei ceri, grazie alla festa che si svolge ogni anno a primavera: una processione che va di corsa attraverso le stradine della città, issando tre strutture lignee (i ceri) con in sommità le statue dei santi Ubaldo, patrono della città, Giorgio e Antonio. Ma non solo: Gubbio è anche detta città dei matti, da intendere come dei sognatori, degli spiriti liberi: potrai addirittura conseguire la patente di matto, facendo per tre volte il giro attorno alla fontana dei matti, in Piazza Grande, ed essere “battezzato” con una spruzzata d’acqua! A Gubbio, come in tutta l’Umbria, si mangia benissimo: non avrai che l’imbarazzo della scelta nel gustare i piatti tipici, gustosi e saporiti, a base soprattutto di carne e verdure. Piatto regionale è la torta al testo, a Gubbio chiamata crescia sul panaro, una focaccia bassa farcita di verdure, affettati, formaggi o il tipico friccò, sorta di spezzatino di carne di vitello, anatra, coniglio, pollo e agnello.