Hotel a San Clemente

Cerca hotel a San Clemente

I Migliori Hotel a San Clemente

Come trovare il miglior hotel a San Clemente con Venere

San Clemente è un piccolo e caratteristico borgo della provincia riminese, fiorente centro agricolo adagiato su colline disseminate di vigneti e terre coltivate. Il Comune fa parte dell’Associazione Nazionale Città del Vino per la sua nota produzione del Sangiovese di Romagna: non a caso qui si svolgono ogni anno sagre molto frequentate, che rappresentano l’occasione ideale non solo per assaggiare i prodotti tipici del territorio, ma anche per riscoprirne le tradizioni. Se ti solletica l’idea di rifugiarti per qualche giorno in un tranquillo paesino dal fascino medievale, che ti vizierà con la sua buona cucina e ti farà apprezzare il piacere della vita semplice, dai un’occhiata alle offerte disponibili su Venere.com e prenota un hotel a San Clemente: il sito ti fornisce foto, descrizioni, recensioni e informazioni utili riguardo ttutte le strutture alberghiere disponibili. In questo modo potrai trovare facilmente e in pochissimo tempo l'albergo a San Clemente che fa al caso tuo.

Il meglio di San Clemente

In età medievale il paese faceva parte dei possedimenti dei Malatesta: un'ampia porzione del centro storico è tuttora racchiusa all’interno delle mura del Castello che proprio i potenti Signori di Rimini fecero edificare. Di questa fortezza sono ancora visibili un lato della Rocchetta costruita a ovest, con i suoi torrioncini pentagonali, parte della Cinta muraria (che in alcuni tratti fu prima demolita e poi ricostruita nel dopoguerra) e varie torri. Recentemente l’intero circuito del Castello è stato oggetto di una riuscita opera di restauro. Ad esso si aggiunge, a pochi chilometri di distanza, un’altra importante eredità malatestiana, assolutamente da vedere se si soggiorna in un hotel a San Clemente o nei comuni limitrofi: il borgo di Castelleale. Si tratta di una delle fattorie fortificate del territorio riminese che meglio si sono conservate fino ai giorni nostri, situata su una collinetta che con i suoi vigneti offre uno spettacolo davvero singolare. Rimanendo all'interno del perimetro di San Clemente, vale la pena soffermarsi in Piazza Mazzini per ammirare la Torre civica di epoca barocca, che conserva un orologio in pietra risalente al XVIII secolo e uno più recente in ceramica dell’artista riminese Giò Urbinati.

Consigli per un’indimenticabile vacanza a San Clemente

Una volta arrivato a San Clemente ti accorgerai subito dell’atmosfera tranquilla e rilassata che si respira lungo le sue vie, su cui si affacciano bar, ristoranti, pizzerie e piadinerie. In tutti i locali, ovviamente, viene servito il rinomato Sangiovese di Romagna: al vino sono legati diversi eventi, che si tengono in centro storico, dedicati all'enogastronomia non solo locale e regionale, ma anche nazionale. Tra questi spicca, ogni anno, la Sagra del Vino, in programma nella stagione primaverile: in occasione dell'evento la piazza centrale del paese si riempie di stand che propongono piatti tipici della cucina emiliano-romagnola in un’atmosfera di festa scandita da musica e balli. In realtà ogni occasione è buona per assaggiare le tante specialità gastronomiche che rendono la tradizione culinaria dell’Emilia-Romagna così ricca e apprezzata: cappelletti, passatelli, sabadoni, bracciatelle, lasagne... In qualsiasi periodo dell’anno tu decida di prenotare un hotel a San Clemente, insomma, non avrai che l’imbarazzo della scelta per deliziare il tuo palato!