Hotel a Gaeta

Cerca hotel a Gaeta

I Migliori Hotel a Gaeta

Come trovare il miglior hotel a Gaeta con Venere

Scegli tra uno dei molti caratteristici hotel a Gaeta e prova una vacanza in questa località sul limitare della regione laziale con la Campania, dove le due culture si mescolano e creano usanze, parlate e piatti unici. Assicurati una stanza grazie alla scelta di alberghi sul sito Venere.com, ormai da molto tempo il miglior sito su cui prenotare online la tua vacanza. Prenotare con noi è semplice e non richiederà molto tempo oltre a quello che ti servirà per scegliere tra l’ampia gamma di hotel, ognuno corredato da una scheda accurata con i commenti dei viaggiatori che lo hanno già provato e un giudizio complessivo sulla sua validità. Contribuisci a mantenere Venere.com il sito a cui fare riferimento per le tue vacanze, dando un giudizio alla struttura dove hai soggiornato una volta tornato dal tuo viaggio, mentre ricordi i momenti più belli della tua vacanza. Con ogni viaggio che fai prenotando sul nostro sito contribuisci a rendere la prossima esperienza sempre migliore.

Il meglio di Gaeta

Gaeta è una città con una lunga storia: era infatti già una cittadina ben affermata quando fu posta sotto l’influenza dell’Impero romano, che usò la sua posizione per delimitare la regione del latium adjectum, confine rimasto immutato nel trascorrere degli anni fino a oggi. Dopo la caduta dell’Impero romano, Gaeta fu catapultata a forte velocità nell’epoca medievale e le sue furono tra le prime fortificazioni a sorgere contro i pirati saraceni. Dal tuo hotel a Gaeta potrai partire per una visita turistica della città, comprendente la bellissima Cattedrale dei Santi Erasmo e Marciano, costruita intorno all’undicesimo secolo e riedificata in stile gotico dopo un devastante terremoto circa un secolo dopo, il Tempio di San Francesco, fondato dal santo di Gubbio in persona e sua dimora durante i suoi soggiorni nella città, il Palazzo del Vio, sede del museo diocesano, e il Palazzo Arcivescovile, con la sua caratteristica loggia affacciata sul mare, insieme ai mausolei di Lucio Munazio Placo e di Sempronio Atratino, poco fuori i confini cittadini.

Consigli per un’indimenticabile vacanza a Gaeta

Gaeta dimostra la sua anima di città di confine anche nel fatto di possedere due distinti dialetti, uno dei quali ha spiccate radici napoletane e si parla prevalentemente nella parte antica di Gaeta, attorno al suo centro storico; l’altro è caratteristico della zona conosciuta come Borgo di Sant’Elena, che per lungo tempo costituì comune autonomo e fu annesso alla città vera e propria circa trent’anni dopo l’Unità d’Italia. Se pianifichi di passare il primo dell’anno in questa città, allora il tuo hotel a Gaeta potrebbe fare parte della tradizione del Gliu Siuscio, in cui bande di giovani ragazzi del paese viaggiano per i vari esercizi commerciali con strumenti musicali autoprodotti intonando canti tipici della zona per augurare buon anno ai presenti. Altra manifestazione, a tema religioso, parte come una processione dalla Chiesa degli Scalzi, dove la statua della Madonna di Porto Salvo, protettrice dei naviganti, viene portata in processione fino in mare aperto e una corona di fiori adagiata sull’acqua in ricordo delle vittime del mare.