Hotel a Sorrento

Cerca hotel a Sorrento

I Migliori Hotel a Sorrento

Come trovare il miglior hotel a Sorrento con Venere

Fulcro della penisola sorrentina, pochi chilometri a sud di Napoli, Sorrento è una delle destinazioni turistiche per eccellenza del meridione italiano. La sua posizione strategica l’ha resa un avamposto abitato fin dall’antichità: dagli etruschi ai greci, dai romani agli aragonesi, sono tantissime le popolazioni che hanno calcato e arricchito questo limbo di terra affacciato sul Tirreno. Denominata ‘terra dei colori’, Sorrento continua tutt’oggi ad affascinare visitatori provenienti da ogni angolo del mondo grazie alla bellezza dei suoi paesaggi, ai frutti della sua terra rigogliosa, allo splendore di un mare cristallino e alle antiche tradizioni culturali che ancora oggi influenzano fortemente la vita sociale di chi vi abita. Non è un caso che queste terre abbiano attirato e ospitato, nel corso dei secoli, celebri artisti nazionali e internazionali, giunti a Sorrento per trarre ispirazione e dare sfogo alla propria creatività. Oltre ad affascinare i turisti con le proprie bellezze artistiche e naturali, Sorrento si rivela anche un ottimo punto di partenza per visitare le più rinomate destinazioni della Campania. Vieni su Venere per scoprire l’offerta alberghiera della cittadina e scegli l’hotel di Sorrento più adatto alle tue esigenze: potrai prenotare in maniera rapida, facile e sicura, consultando anche le preziose recensioni di chi vi ha già soggiornato.

Il meglio di Sorrento

“Torna a Surriento” recita una delle più celebri canzoni napoletane, famosissima in Italia e conosciuta in tutto il mondo. Frase-slogan in cui si ritroveranno facilmente tutti coloro che visiteranno questa affascinante destinazione e, a malincuore, dovranno poi lasciarla per fare ritorno a casa. Ci vorrà ben poco, una volta giunto al tuo hotel a Sorrento, per accorgerti della magia di questo posto: una breve passeggiata ti svelerà il luccichio del mare, i colori della natura circostante, i profumi che pervadono le stradine del centro, il fascino delle antiche botteghe alimentari e artigiane. Il fulcro del paese è la piazza dedicata a Torquato Tasso, che nacque proprio a Sorrento. Il Duomo e la basilica di Sant’Antonino meritano senz’altro una visita, così come l’antico convento di San Francesco, mentre imboccando Corso Italia potrai arrivare sul lungomare e godere di una vista impagabile. Altra prospettiva da fotografia è quella che offre la Villa Comunale: dalla sua terrazza, nelle giornate di sole, scorgerai chiaramente il Vesuvio. Scendendo lungo stretti vicoli arriverai al porto del paese, chiamato Marina Piccola, dove potrai imbarcarti per le isole o per le principali cittadine della penisola. Sorrento, infatti, è anche un ottimo punto di partenza per visitare i dintorni: da Ercolano a Pompei, da Positano ad Amalfi, da Capri ad Ischia, senza dimenticare naturalmente Napoli, avrai l’imbarazzo della scelta.

Consigli per un’indimenticabile vacanza a Sorrento

Se sei un amante della cultura, non perderti le numerose attrazioni che offre Sorrento: Villa alla Rota, per esempio, ospita il meraviglioso museo Correale, ricco di opere artistiche e di reperti storici. Villa Tritone è invece il posto giusto se sei appassionato di botanica: impagabili i profumi e i colori delle numerose specie floreali custodite al suo interno e, se il vostro hotel a Sorrento si trova in zona, sarete circondati sempre da queste splendide fragranze. Sul mare, invece, non perderti la Grotta delle Sirene: uno dei luoghi più visitati e fotografati della penisola. E quando ti viene appetito, accomodati in uno dei tanti ristoranti del paese, magari con vista sul Tirreno, per gustare le specialità del posto. La cucina locale offre innanzitutto deliziosi primi piatti: i gnocchi alla sorrentina sono un must, così come gli spaghetti con le noci, la zuppa di pesce, gli scialatelli ai frutti di mare e l’impepata di cozze. Prova anche la “mozzarella in carrozza”, una specialità della zona. Altrettanto tipici sono i cannoli alla sorrentina, prima fritti e poi ripieni di ricotta o di cioccolato, e i babà al limoncello, ricoperti appunto del famoso liquore nato proprio in queste terre. Ottimi anche i vini autoctoni: un buon bicchiere di bianco servito fresco è quel che ci vuole per apprezzare al meglio le delizie della tavola.