Hotel in zona Landstrasse, Vienna

Cerca hotel in zona Landstrasse

Scegli un albergo in zona Landstrasse con Venere

Come trovare il miglior hotel in zona Landstrasse a Vienna con Venere

Il terzo distretto di Vienna, capitale dell'Austria, è Landstrasse, che oggi si espande oltre la sua delimitazione originaria in diversi sobborghi circostanti al nucleo storico. Questo è il più esteso quartiere della città e prende il nome dalla trafficata strada Landstrasse-Hauptstrasse, che parte dallo Stadtpark in direzione sud-est, verso il confine con l'Ungheria). Il confine orientale del distretto di Landstrasse, caratterizzato dalla presenza di ottimi hotel, è rappresentato dal canale del Danubio, il Donaukanal. Su di esso si affacciano imponenti palazzi ottocenteschi, mentre la parte meridionale del distretto è fatta di edifici più moderni e alcuni palazzi e condomini risalenti agli anni Venti, come il pesante Rabenhof, ottimo esempio di architettura razionale socialista. Per la sua varietà e per la presenza di edifici di diversi stili ed epoche, come del resto molte zone di Vienna, Venere consiglia di visitare il quartiere di Landstrasse in particolare agli amanti dell'arte e dell'architettura, anche se tutti potranno trovare interesse nelle sue molteplici attrazioni.

Il meglio di Landstrasse

Fra le attrazioni di Landstrasse spicca il barocco Palazzo Belvedere, situato poco più a sud di Schwarzenbergplatz e circondato da alcuni musei e da qualche esempio di architettura moderna viennese, come la Kunsthaus Wien e la curiosa Hundertwasser Haus di Friedensreich Hundertwasser. Nei pressi si trova la Pinacoteca Nazionale, che contiene capolavori di Klimt, Schiele e Kokoschka. Altro edificio degno di nota è il Palais Schwarzenberg, mentre procedendo verso sud s'incontra il Goldeggasse, che ospita il Bestattungmuseum, ovvero il particolarissimo “Museo della Sepoltura”. Altro interessante ente espositivo è l'Heeresgeschichtliches Museum, il Museo di Storia Militare inaugurato dall'imperatore Francesco Giuseppe. Oltre Rennweg, dal lato orientale del Belvedere, si ergono le prime case di Otto Wagner e la chiesa Russo-Ortodossa, mentre in Ungarstrasse c'è l'edificio Portois & Fix. A nord sorgono due Flakturme, le torri antiaeree della Seconda guerra mondiale: oggi una è la Contemporary Art Tower, sede del MAK. Da vedere anche il Gasometer, complesso residenziale ricavato da quattro gasometri circolari, il St Marxer Friedhof, primo cimitero periferico di Vienna, e lo Strassenbahnmuseum dedicato alle vetture. Per concludere degnamente la visita del quartiere Landstrasse, dove potrai alloggiare in confortevoli hotel, è d'obbligo una passeggiata lungo il Danubio sul Donaukanal.

Consigli per un’indimenticabile vacanza a Vienna

Landstrasse è considerato dagli stessi viennesi un quartiere molto particolare, perché la sua estensione e composizione attraverso epoche storiche differenti gli ha conferito una configurazione piuttosto varia e insolita rispetto ad altre zone. Scegliere di alloggiare in un hotel a Landstrasse, soprattutto se ami l'architettura, può essere un'ottima e vantaggiosa soluzione. Intorno alle principali attrazioni del quartiere c'è una vera e propria abbondanza di negozi, caffè, ristoranti e chioschi, presso i quali potrai assaggiare qualcuna delle gustose specialità della cucina austriaca e viennese. Ancora oggi la varietà gastronomica di questa città “imperiale” testimonia la vastità dell'antico dominio sul resto d'Europa e le contaminazioni portate dagli stranieri nel corso degli ultimi secoli. Ricorda che si cena verso le sei, così si ha tutto il tempo di digerire i sostanziosi piatti unici a base di carne, come il Beuschel o il gulasch (di origine ungherese), con una lunga passeggiata lungo “il bel Danubio blu”.

Posizione

Zone

Classificazione per stelle

Tema

Tipo di sistemazione

Servizi

Catena

Qualità